Coloro che sono intestatari di un contratto di locazione per l'abitazione, stipulato ai sensi della della L. n. 431 del 1998  art. 2, c. 3, e dell’art. 4, commi 2 e 3 (cd. Contratti convenzionati), hanno diritto ad una detrazione di imposta così determinata:

– euro 495,80 se il reddito complessivo non supera euro 15.493,71;
– euro 247,90 se il reddito complessivo è superiore a euro 15.493,71 e non superiore a euro 30.987,41.
Se il reddito complessivo è superiore a quest’ultimo importo non spetta alcuna detrazione.

In nessun caso la detrazione spetta per i contratti di locazione intervenuti tra enti pubblici e contraenti privati (ad esempio i contribuenti titolari di contratti di locazione stipulati con gli Istituti case popolari non possono beneficiare della detrazione).
Ai fini della compilazione del modello 730/2008 occorrerà compilare il rigo E40. 

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!