La compilazione della domanda per la richiesta del 5 per mille scade il 9 maggio.

Entro il 9 maggio occorre presentare la domanda in via telematica per poter entrare nell’elenco degli enti che concorreranno alla distribuzione del 5 per mille sulle scelte fatte in sede di compilazione del modello 730 e del modello Unico.

Chi sono gli enti che devono procedere alla compilazione domanda 5 per mille?

Gli enti no-profit che possono richiedere la destinazione del 5 per mille si è fatta nel tempo sempre più corposa e si suddivide in 5 macro categorie:

  • associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Coni
  • attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente
  • enti della ricerca sanitaria
  • enti della ricerca scientifica e dell’università
  • enti del volontariato (onlus, cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, etc. etc.).

Vediamo quali campi occorre compilare utilizzando l’apposito software messo a disposizione dall’agenzia delle entrate che attualmente è reperibile qui.

Compilazione domanda 5 per mille: il software

Di seguito vediamo i passaggi della compilazione di una richiesta di Domanda 5 per mille per un ente di volontariato.

La prima schermata ci chiede di indicare i dati anagrafici della associazione. I dati inseriti saranno utilizzati nelle schermate successive per generare l’autocertificazione che sarà da inviare a mezzo posta tradizionale entro il 30 giugno.

Compilazione domanda 5 per mille

Una volta completati i dati anagrafici dell’ente occorre indicare i dati del rappresentante della associazione

Compilazione domanda 5 per mille

Solo a questo punto si può procedere con la compilazione dei dati della domanda. Siamo già a metà dell’opera. In questa schermata troveremo in alto i dati che abbiamo inserito precedentemente e resta solo da indicare nel caso specifico gli estremi dell’iscrizione presso il registro delle associazioni di volontariato tenuto presso la regione piemonte.

Compilazione domanda 5 per mille

Ultima schermata di riepilogo dei dati della domanda che conclude il lavoro di compilazione

Compilazione domanda 5 per mille

A questo punto occorre inviare la dichiarazione. Non esiste un software di controllo della dichiarazione. Pertanto nel caso degli intermediari il file che viene salvato deve essere soltanto autenticato e inviato.

Il file predisposto se si segue l’installazione standard che è pressochè obbligatoria lo si trova al seguente indirizzo sul vostro pc  C:\UnicoOnLine\arc .

Attenzione

Occorre entro il 30 giugno stampare il Modello di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà nel quale il rappresentante dell’associazione dichiara di avere i requisiti per accedere alla richiesta del 5 per mille e nel caso dell’associazione di volontariato l’indicazione dei dati di iscrizione presso il registro tenuto dalla Regione.

Al modello da inviare per posta dovrà essere allegato il documento di identità del firmatario della autocertificazione.

Una volta presentata la domanda è bene verificare la propria presenza tra gli elenchi che vengono pubblicati.

Una prima data di pubblicazione di elenchi è prevista il 14 maggio 2016 e una seconda data è prevista per il 25 maggio 2016.

Ultima data utile per eventuali integrazioni documentali della domanda è fissato per il 30 settembre 2016.

 

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!