Disponibili i codici tributo per le imprese che operano nel mondo del cinema, possono essere utilizzati per usufruire dei crediti d’imposta previsti dalla Finanziaria 2008.

L’agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 14/10/2009, n. 258/E, ha istituito i codici tributo relativamente ai crediti di imposta concessi alle imprese cinematografiche. La finanziaria 2008 ha, infatti, introdotto una speciale agevolazione fiscale a sostegno delle industria che operano nel mondo del cinema. Nello specifico l’agevolazione riguarda le spese sostenute nei tre periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31/12/2009 fruibili attraverso il meccanismo della compensazione e non rilevano ai fini dell’Irap e delle imposte sui redditi. Il codice tributo 6823 da indicare nel modello F24 riguarda le imprese di produzione cinematografica a cui spetta un credito d’imposta pari al 15% del costo complessivo sostenuto per la realizzazione di opere di nazionalità italiana (con un tetto massimo di 3,5 milioni di euro). Il codice tributo 6824, invece, attiene alle imprese di produzione esecutiva e alle industrie tecniche cinematografiche che producono concretamente film o anche parti di film in Italia, su commissione di aziende straniere che utilizzano in modo prevalente lavoratori di nazionalità italiana o appartenenti alla Comunità Europea.

Fonte: www.solmap.it

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!