Scade il 17 dicembre 2007 il versamento della seconda rata ICI.

Il pagamento dei tributi locali deve essere effettuato con arrotondamento all’euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo. Non sono dovuti i versamenti di importo inferiore o uguale a euro 12,00 di imposta annua. Il versamento dell'ICI complessivamente dovuta per l'anno in corso può essere effettuato scegliendo una delle due seguenti modalità : 

 

  • IN DUE RATE, delle quali la prima, entro il 16 giugno, pari al 50% dell'imposta dovuta calcolata sulla base dell'aliquota e delle detrazioni in vigore l'anno precedente. La seconda rata deve essere versata dal 1° al 17 dicembre, a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno applicando le aliquote e detrazioni deliberate per l'anno in corso ed effettuando l'eventuale conguaglio sulla prima rata versata;

  • IN UNA SOLA RATA ANNUALE, da corrispondere entro il 16 giugno, calcolata applicando le aliquote e detrazioni deliberate per l'anno in corso.

Il versamento può essere effettuato tramite bollettino ICI oppure tramite modello F24.

 

Il database delle aliquote ICI di tutti i comuni è reperibile all'indirizzo http://www.ancicnc.it/ici/ici2000.asp

In caso di ritardato pagamento è possibile versare l'ici applicando l'istituto del ravvedimento operoso.

Modalità applicazione ravvedimento operoso

Se il versamento avviene entro 30 gg. dalla scadenza, sui bollettini ordinari, si deve versare un importo comprensivo di imposta, sanzione del 3,75% e interessi dello 0,007% giornaliero.

Se il versamento avviene entro 1 anno dalla scadenza, sui bollettini ordinari (con caratteri di colore rosso), si deve versare un importo comprensivo di imposta, sanzione del 6% e interessi dello 0,007% giornaliero.

Altre sanzioni

Sanzioni

VIOLAZIONI RELATIVE SANZIONI
Omesso versamentoSanzione amministrativa del 30% applicata sulla somma non versata
Ravvedimento operoso entro 30 gg. dalla scadenzaSanzione amministrativa ridotta a 1/8 (3,75%) con interesse dello 0,007% giornaliero.
Ravvedimento operoso entro 1 anno dalla scadenzaSanzione amministrativa ridotta a 1/5 (6%) con interesse dello 0,007% giornaliero.
Omessa dichiarazione connessa a omesso versamentoSanzione amministrativa del 200%, riducibile a 1/4 se interviene adesione del contribuente
Omessa dichiarazione non connessa ad omesso versamentoSanzione amministrativa da euro 51,65 a euro 258,23
Infedele dichiarazioneSanzione amministrativa del 100% riducibile a ¼ se interviene adesione del contribuente
Irregolarità di carattere formale (codice fiscale o partita iva assente) non incidenti sull'ammontare dell'imposta riscontrate nella dichiarazioneNessuna sanzione applicata
Mancata esibizione di atti e documenti richiesti dall'Amministrazionesanzione amministrativa da Euro 51,00 a Euro 258,00

 

Sull'argomento vedi anche Aliquote ICI Torino

Sull'istituto del ravvedimento si veda Il ravvedimento operoso – sanzioni ridotte