L’Agenzia rivede la Risoluzione 12/06/2009, n.156, a seguito delle indicazioni del Ministro Tremonti

L’Agenzia delle Entrate, con il Comunicato Stampa 28/10/2009, rivede l’interpretazione data con la Risoluzione 12/06/2009, n.156, chiarendo che gli incentivi economici erogati agli studenti meritevoli tra i 14 e i 18 anni non costituiscono borse di studio tassabili come redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, in quanto i suddetti incentivi non sono finalizzati a sostenere la frequenza di specifici corsi di istruzione ma perseguono la finalità, di interesse generale, di stimolare e accrescere un più elevato livello di formazione culturale e professionale.

Fonte: www.solmap.it

 

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!