In un contesto normativo dove la mediazione è oramai la cura per tutti i mali, ecco che  il legislatore tributario prevede anche per norme e tributi l’istituzione della “mediazione tributaria”.

Dalla circolare nella quale L’Agenzia delle Entrate esplica i benefici per i contribuenti è possibile trarre questo piccolo testo esplicativo del nuovo istituto

“Si tratta di uno strumento deflativo del contenzioso, con il quale si prevede la presentazione obbligatoria di un’istanza;che anticipa il contenuto del ricorsoMediazione tributaria,nel  senso  che  con  essa  il  contribuente  chiede  l’annullamento  totale  o  parziale  dell’atto sulla base degli stessi motivi di fatto e di diritto che intenderebbe portare  all’attenzione  della  Commissione  tributaria  provinciale  nella  eventuale  fase
giurisdizionale.”

Ulteriori chiarimenti sull’istituto vengono forniti con la circolare 9/E del 19 marzo 2012.

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!