Un solo affare fra due contribuenti non può essere bollato dal fisco come società di fatto. È quanto si evince dalla sentenza n. 27564 depositata dalla Corte di cassazione lo scorso 29 dicembre.

La sezione tributaria ha respinto il ricorso dell’amministrazione finanziaria condividendo le motivazioni della commissione regionale di Cagliari che aveva escluso la ripartizione di utili e l’esistenza della società di fatto fra due contribuenti, uno dei quali dipendente pubblico a tempo pieno, che si erano accordati soltanto per la costruzione di un fabbricato, senza adottare “uno schema tipico societario”.

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!