Gli interessi vengono ridotti al 6,8358% rispetto al precedente tasso dell’8,4%

L’Agenzia delle Entrate ha stabilito, con il Provvedimento 04/09/2009, che gli interessi di mora per il ritardo dei pagamenti relativamente alle somme iscritte a ruolo sono stati abbassati al 6,8358% annuo anziché al precedente tasso dell’8,4 %, a partire dal 01/10/2009. Tale riduzione non si applica, invece, agli interessi aggiuntivi di competenza degli enti pubblici previdenziali che sono disciplinati dall’art. 27 del Dlgs 46/99.

Fonte: www.solmap.it