Un’operazione di scissione totale con successiva cessione delle partecipazioni dell’azienda scissa da parte dei soci persone fisiche è ritenuta elusiva

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 02/10/2009, n.256, ha stabilito che un’operazione di scissione totale con successiva vendita delle partecipazioni dell’azienda scissa da parte dei soci persone fisiche si tratta di un’operazione elusiva. Secondo l’Agenzia non vi sarebbero della valide ragioni economiche tali per poter accedere ai vantaggi tributari previsti dall’operazione di scissione. Non vi sarebbe, infatti, alcuna strategia imprenditoriale alla base dell’operazione ma l’unico scopo sarebbe solo quello di accedere al più favorevole regime fiscale dei capital gain (Art. 68, comma 3, TUIR), invece che quello della tassazione ordinaria della cessione d’azienda, o di un suo ramo, da parte di soci persone fisiche (Art. 86, comma 2, TUIR). Occorre, tuttavia, precisare che non tutte le riorganizzazioni societarie in cui è previsto un beneficio fiscale siano elusive, ma solo quelle che sono state poste in essere senza della valide ragioni economiche.

Fonte: www.solmap.it

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!