Scade il 17 marzo (il 16 è domenica) il termine per il versamento del saldo IVA 2008. La scadenza del 17 marzo interessa coloro che sono tenuti a presentare la dichiarazione IVA in via autonoma. Chi invece presenta la dichiarazione IVA congiuntamente al modello UNICO 2008, può effettuare il versamento entro il 16 giugno o 16 luglio, in tal caso occorre applicare una maggiorazione per interessi pari allo 0.40% per ciascun mese di dilazione rispetto alla data del 17 marzo.

La determinazione del saldo IVA da versare deriva dalla compilazione della dichiarazione IVA 2008. Il versamento non deve essere effettuato qualora l'importo da versare sia inferiore a 10,33. Trattandosi di un importo da versare risultante dall'autoliquidazione in dichiarazione occorre effettuare il versamento arrotondando all'unità di euro.

E' possibile inoltre versare il saldo IVA in forma rateale da un minimo di due ad un massimo di 9. In tal caso il primo versamento deve essere effettuato entro il 17 marzo. Ai versamenti successivi occorre aggiungere lo 0,50% per ogni mese di dilazione. Le rate successive andranno versate entro il 16 di ciascun mese.

 Il codice tributo per il versamento è 6099 occorre compilare il campo rateazione (0101 in caso di versamento non rateizzato, oppure ad es. 0106 per indicare il primo versamento di 6 rate) e l'anno di riferimento 2007.

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!