È operativo il decreto che disciplina la concessione del trattamento di integrazione salariale in favore dei lavoratori dipendenti di aziende le quali…

abbiano sottoscritto, ai sensi dell'art. 1 del D.L. 30/10/1984, n. 726 – convertito con modificazioni dalla L. 19/12/1984, n. 863 – i contratti collettivi aziendali “di solidarietà”, che stabiliscono una riduzione dell'orario di lavoro al fine di evitare, in tutto o in parte, la riduzione o la dichiarazione di esuberanza del personale. Il decreto contiene, inoltre, le seguenti precisazioni circa il suddetto contratto di lavoro: – non si applica nei casi di fine lavoro e fine fase lavorativa nei cantieri edili.assa integrazione guadagni straordinaria; – può beneficiarne tutto il personale dipendente ad esclusione dei dirigenti, degli apprendisti e dei lavoratori a domicilio; – l'esubero di personale, in relazione al quale viene sottoscritto tra le parti il contratto di solidarieta', deve essere quantificato e motivato nel contratto stesso; – non sono ammesse prestazioni di lavoro straordinario per i lavoratori posti in solidarieta', a meno che l'impresa non dia prova di sopravvenute e straordinarie esigenze collegate all'attivita'produttiva.

Daniela Testa
Redazione MAP

WWW.SOLMAP.IT

 

Una volta a settimana solo informazioni utili

Informati per vincere il fisco

Benvenuto!