Buongiorno,
Vi contatto da Roma e sono gentilmente a chieder un Vostro parere professionale.
Con qualche sacrificio economico starei valutando l’acquisto di una automobile usata , con cilindrata di 2.3 L e potenza superiore ai 230 kw (soggetta a superbollo), quindi appartenente alla categoria delle così dette “auto di lusso”.
Premesso che sono socio di una piccola azienda artigianale a conduzione familiare, acquisterei la vettura con un finanziamento (con avallo) a lungo termine (in 6 anni), ma dalle poche informazioni recepite in rete, per il fisco l’auto in questione sarebbe sicuramente incompatibile con il mio reddito annuo relativamente basso.
Vorrei gentilmente sapere a quali rischi andrei incontro, se c’è la certezza di un’accertamento fiscale o altro;
perché leggevo appunto sul web di pericolosi accertamenti fiscali legati ad automobili e reddito, e purtroppo il mio commercialista è impreparato sull’argomento.
Grazie anticipatamente per la  disponibilità. D.

Risposta:

Per rispondere alla domanda bisogna precisare che le logiche che determinano un possibile accertamento sono molte. Non ci è possibile entrare nel caso specifico perchè si dovrebbe analizzare il costo della vettura e i redditi dichiarati negli anni precedenti gli acquisti. Anche avendo tutti i dati comunque qualsiasi ipotesi sulla possibilità o meno di un accertamento avrebbero lo stesso valore della lettura della sfera di cristallo.

In genere, ciò che può accadere, se si acquista una vettura dal costo elevato e non proporzionato ai redditi dichiarati, è che l’Agenzia delle Entrate invii un questionario per ottenere maggiori informazioni. Successivamente sulla base della risposta fornita all’Agenzia delle Entrate, questi valuteranno se procedere con un accertamento oppure se ritenere chiarito il tutto.  E’ bene quindi conservare tutta la documentazione che ha portato all’acquisto della vettura, dai pagamenti effettuati alla richiesta di finanziamento etc. etc. Saranno documenti utili da produrre per spiegare come ha fatto a permettersi di acquistare e mantenere quel tipo di vettura.

Valutazioni di rischio quindi non è possibile farne e probabilmente il suo commercialista, come tutti i professionisti seri, non ha la sfera di cristallo e non può aiutarla.

Diffidare sempre dai professionisti che ne possiedono una e sanno dire in anticipo cosa accadrà.

Cordiali saluti,