Domanda: Buongiorno, sono possessore di un immobile prima casa dove ho la residenza. Vorrei acquistare, in un paese vicino, un nuovo immobile e spostare anche la residenza e cortesemente Vi domando: potrei usufruire delle agevolazioni fiscali di prima casa e eventualmente usufruire anche delle agevolazioni per eventuali lavori di ristrutturazione?
Premetto che dal 2011 al 2015, ho usufruito di agevolazioni fiscali per una riqualificazione energetica eseguita sull’abitazione attuale.
In attesa ringrazio e porgo cordiali saluti.

Risposta:

Buongiorno Giovanni,

le agevolazioni prima casa in sede di atto notarile in linea generale sono usufruibili 1 volta sola.
Se vende l’abitazione dove abita per comprare un’altra abitazione allora può usufruire.
Tenga conto che il Notaio verificherà le condizioni per applicare le imposte corrette in sede di acquisto dell’immobile sulla base dei documenti che Lei produrrà e delle dichiarazioni che farà al notaio.
Per quanto riguarda le ristrutturazioni le agevolazioni sono fruibili nell’immobile dove si abita anche se in passato si è usufruito di altre detrazioni.