Il curatore quale sostituto di imposta

Anche nel caso di estensione del fallimento al socio, non titolare di partita iva, il curatore all'atto della corresponsione di redditi di lavoro autonomo dovrà operare la ritenuta di acconto. Questo perchè  “Il curatore fallimentare, a seguito...