Consulenza fiscale gratuita?

Salve, sono  G. G.  e vorrei sapere se per caso offrite la prima consulenza gratuita per chi deve aprire un e-commerce  e muove i suoi primi passi grazie mille.

Risposta

Quanto vale la consulenza fiscale gratuita

Buongiorno, non realizziamo consulenze gratuite. Abbiamo un blog di informazione fiscale gratuita che è il nostro contributo a chi vuole avvicinarsi ai temi del fisco e del fare impresa, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell’e-commerce e del dropshipping. Riteniamo invece le consulenze gratuite offerte da molte realtà delle consulenze molto pericolose per il progetto imprenditoriale e a volte per le tasche del contribuente che intende avviare un’attività economica. Secondo il nostro modo di vedere

“le consulenze fiscali gratuite valgono esattamente quanto le paghi e cioè ZERO.”

Vediamo nel dettaglio i motivi che portano a questa considerazione

La consulenza fiscale gratuita non viene offerta dagli studi di commercialisti che hanno una solida reputazione e che offrono servizi di consulenza specializzata e qualificata. In altre parole coloro che sono esperti nel settore fiscale di riferimento, come può essere i commercialisti specializzati in e-commerce, non offrono la consulenza fiscale gratuita. Del resto hai mai sentito di un Primario Specializzato che offre consulenze a gratis? NO! E sai perchè: perchè laddove c’è studio e competenza non può esistere consulto gratuito.  Il motivo di questa scelta è chiaro ed evidente: la consulenza fiscale vera comporta impegno e dispendio di risorse che devono essere adeguatamente compensate. Questo non significa che gli studi di consulenza fiscale, come ad esempio legalefiscale.it non mettono in campo strategie di marketing come ad esempio la realizzazione di un blog, dove poter dare informazioni gratuite alla generalità dei contribuenti. L’informazione gratuita fiscale è una spiegazione semplificata e ridotta del contenuto della legge in modo da renderlo comprensibile alla generalità delle persone interessate a conoscere in linea di massima come funziona il fisco italiano.  E’ bene sapere tuttavia che l’informazione gratuita non è neanche uno dei componenti di una consulenza fiscale di qualità le cui componenti sono totalmente differenti.

Consulenza fiscale di qualità

Se dovessimo scrivere una ricetta della consulenza fiscale di qualità gli ingredienti sarebbero:

  • Conoscenza e studio approfondito del contenuto della legge;
  • Aggiornamento continuo sulle norme attraverso corsi a pagamento e seminari;
  • Esperienza su come viene in concreto applicata la legge e le sue disposizioni; in altre parole la conoscenza della prassi, della giurisprudenza e della dottrina.
  • Sensibilità nel comprendere le esigenze e gli obiettivi che il contribuente vuole raggiungere;

Tutti questi ingredienti si uniscono per andare a definire poi il contenuto reale di una consulenza fiscale di qualità ovvero un piano di azione precisa che possa consentire al contribuente di raggiungere i propri obiettivi nel rispetto della norma.

Vediamo adesso quali sono gli ingredienti di una consulenza fiscale gratuita, che viene propinata dagli studi di commercialisti che non essendo sicuri della propria competenza e qualità, cercano di capire se hanno davanti un imprenditore a cui sono in grado di dare un servizio.

Consulenza fiscale gratuita: cosa ci trovi dentro in genere

AD esempio, se sei un imprenditore che vuole avviare un e-commerce, possiamo fare il riassunto delle indicazioni che ti daranno:

  • pubblicità e presentazione dello studio professionale per farti capire che sono bravi;
  • indicazione dei soli vantaggi di una scelta per ottenere la vendita dei servizi fiscali….mai sentito dire “avere la partita iva è facile?” oppure “non è vero che chi ha partita iva non ha ferie” oppure “non è vero che chi ha partita iva non ha diritto alla malattia?”. Ecco sono questi gli slogan di chi vuole farti operare una scelta, in questo caso mettendo in luce solo alcuni aspetti di ciò che significa aprire partita iva.
  • misto di affermazioni professionali per spingerti a realizzare il tuo progetto imprenditoriale.
  • generalmente cercheranno di farti strutturare il tuo progetto con strutture societarie costose di cui non hai bisogno
  • altri contenuti che sono inutili per te e per il tuo progetto.
  • la cosa più importante è che spesso le informazioni NON SONO COMPLETE, ovvero una parte ti viene nascosta per evitare che poi tu possa operare in autonomia delle scelte, senza appoggiarti allo studio, e quindi non remunerando il tempo gratuito che ti stanno concedendo.

Se è gratis il prodotto sei tu: scopri come

Chi offre sistematicamente consulenze gratuite sul web ha in essere un sistema tale da trasformare un costo che sostiene in un vantaggio e come lo fa? Essenzialmente i sistemi sono due: 

  1. Ricaricare i costi sostenuti per offrire le consulenze gratuite praticando tariffe sovraccaricate e costose; questo è il minore dei problemi se invece consideri il punto 2, che può essere per te un vero danno.
  2. Fornire informazioni,  fuorvianti per il cliente che si affida alla consulenza gratuita, in modo da indurlo ad acquistare servizi dei quali non ne ha bisogno. A questo proposito il web è pieno purtroppo di questi esempi: si vedano ad esempio i vari pseudoprofessionisti che pubblicizzano la convenienza di realizzare una s.r.l. a tutti i costi. Convenienza che in realtà, spesso non esiste, e che deve essere valutata caso per caso dal momento che ogni scelta presenta sempre dei vantaggi e degli svantaggi.

In altre parole  se ti va male, trovi qualcuno che per venderti a tutti i costi un qualche servizio pone le informazioni in modo da venderti un qualche prodotto o servizio.  Se invece ti va bene, l’incontro si trasformerà in un messaggio promozionale dello studio al quale ti sei rivolto, con pochi o nulli contenuti utili per te, ovvero tempo perso per te e per il tuo progetto. 

Chi non si fa pagare per il suo lavoro non sta lavorando a tuo favore!

Ti consiglio quindi di stare lontano dalle consulenze fiscali gratuite. spesso generano solo confusione o informazioni parziali che non ti sono utili e possono farti fare delle scelte errate.